giovedì 28 febbraio 2013

Come lo vede un disegnatore e come lo vedono gli astronomi

Alcuni astronomi hanno ottenuto, con il VLT (Very Large Telescope) dell'ESO, quella che è probabilmente la prima osservazione diretta di un pianeta in formazione, ancora avvolto nel suo spesso disco di gas e polvere. Se confermata, la scoperta migliorerà notevolmente la nostra comprensione del meccanismo di formazione dei pianeti e permetterà agli astronomi di verificare le teorie correnti con degli oggetti osservabili. (da Eso) 

Ecco qui sotto come lo vede un abile disegnatore. 



Ovviamente la realtà è un po' diversa, Sascha Quanz (ETH Zürich, Svizzera) e i suoi collaboratori hanno studiato il disco di gas e polvere che circonda la giovane e calda stella HD100546, vicina a noi, solo  335 anni luce dalla Terra. Il caso eccezionale, data la vicinanza della stella, è che si vede chiaramente, caso rarissimo,  un pianeta in via di formazione, ancora avvolto nel disco di materiale che circonda la stella giovane. Il rigonfiamento rosso verso sinistra in alto sarebbe un pianeta tipo Giove, quindi massiccio e molto lontano dalla stella, al contrario di Giove. 

Quindi un bel colpo e anche una fortuna: stella vicina, brillante, relativamente giovane, pianeta gigante, in formazione e molto distante dalla stella, in modo che lo si possa vedere 


Nell'immagine (cliccare per ingrandire, si vede bene il coronografo (l'ombra tonda nera che copre la stella perchè non "dia fastidio") e il presunto pianeta in formazione. La suggestione c'è e ovviamente il tutto dovrà  essere confermato da altri ricercatori e osservazioni ulteriori. Comunque è raro, non sono più di 5, i casi in cui si vede direttamente un pianeta e per di più questo sembra in via di formazione. Torniamo alla fantasia con questo bel filmato. 

video


   

1 commento:

  1. interessante . Complimenti per l'articolo. Saluti

    RispondiElimina