sabato 30 novembre 2013

Ison, l'immortale

Ecco quanto è sopravvissuto all'abbraccio con la radiazione solare. Gi8à domani si potrà capire se sarà visibile a occhio nudo. Difficile dato che probabilmente è un piccolo pezzo di una cometa con il nucleo già piccoletto, sui 2 chilometri. Ma sperare non costa ....


e per chi ama il cinema ...


Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento